social seo

Social Seo: perchè integrare seo e social network

Indice

Il mondo della Seo e quello dei Social apparentemente sono molto lontani. Molto si è detto e molto si è scritto sul fatto che i segnali Social non siano un fattore diretto di ranking per Google.

Ma questi due mondi sono davvero così distanti o è possibile adottare una strategia che integri l’ottimizzazione Seo con l’esposizione sui canali Social? Quali sono i benefici che può trarre la Seo dall’usare i canali social?

Il processo di acquisto online nel 2020

I canali mediatici a disposizione degli utenti sono cresciuti in modo esponenziale rispetto al passato, quando per cercare un’informazione, un prodotto o un servizio era possibile consultare il motore di ricerca, ricevere offerte commerciali attraverso le e-mail. Dal punto di vista del web marketing gli esperti di settore avevano a disposizione per posizionare un sito la SEO e la sponsorizzazione attraverso Google Adwords (oggi Google Ads).

Oggi i touch point sono molteplici: la vita degli utenti è pervasa da stimoli che giungono dai Social Network come Fb, Instagram, ma anche Amazon e molti altri motori di ricerca verticali. Durante la navigazione online inoltre siamo bersagliati dalla messaggistica istantanea dei bot.

Google stesso ha ammesso che attualmente nel corso del processo di acquisto online un utente può entrare in contatto con uno specifico brand attraverso molti canali mediatici, tra cui il motori di ricerca è solo uno dei tanti. Dal primo contatto con un prodotto o servizio alla finalizzazione dell’acquisto, inoltre, possono trascorrere molti giorni.

Cosa possiamo dedurre da queste informazioni?

Innanzitutto la SEO non è più l’unico mezzo per emergere nel mondo online, è uno dei canali che deve collaborare con i canali social attraverso delle strategie integrate.

Quali sono i vantaggi dell'integrazione Seo social?

É proprio vero Seo e Social Media si aiutano vicendevolmente, contribuendo ad aumentare il rendimento del sito e al contempo la notorietà del nostro brand. 

Queste due discipline si muovono in contesti distinti.

La Seo prevede una serie di metodi e di tecniche volte ad ottenere il miglior posizionamento possibile nella serp.

I Social Media vanno a stimolare l’interazione degli utenti con un brand, attivando spesso uno scambio di idee, delle conversazioni che avvicinano l’azienda con i suoi potenziali clienti. I Social aiutano a creare un contatto con delle persone che per svago, per curiosità navigano senza l’idea di acquistare un bene o un prodotto, senza la necessità di cercare un’informazione. 

Postare su Facebook un’articolo presente sul blog aziendale apporta diversi benefici: 

  • attrae sul sito del traffico che non proviene dal posizionamento organico, diversificando le fonti di traffico
  • aumenta la sua visibilità
  • fa conoscere il nostro brand
  • in caso di un sito/brand appena nato dà una notevole spinta iniziale
  • contribuisce a mantenere buoni livelli di traffico anche di fronte a possibili crolli di posizionamento
  • è uno strumento di lead generation

Pubblicare contenuti sui Social, in sintesi, aumenta il coinvolgimento degli utenti e contribuisce a portare nuovi visitatori sul sito e questo corrisponde ad aumentare le possibilità di vendita, per chi possiede un e-commerce. Ovviamente, al cliente che atterra sull’articolo, dovremo offrire un contenuto coinvolgente, interessante, che lo spinga a voler visitare altre pagine del sito o direttamente accedere alle schede prodotto. Per guidare l’utente in un percorso all’interno del nostro sito sono molto utili i microcontenuti (microcopy).

Attraverso l’analisi del profilo degli utenti he hanno cliccato sul link e che sono atterrati sul nostro sito abbiamo la possibilità di profilare in modo ancora più preciso il nostro target e questo è un fattore di estrema importanza.

Conoscere nel modo più approfondito possibile le nostre buyer personas ci aiuta a definire sempre meglio che cosa vogliono i nostri utenti, qual è il tone of voice ottimale ecc. L’osservazione di quali contenuti postati sui social siano stati più cliccati ci può inoltre fornire indicazioni su quali siano gli argomenti di maggiore interesse per il nostro pubblico. Possiamo trarre spunto per la scrittura di nuovi articoli di approfondimento o correlati al tema.

Infine se il “pubblico social” interagisce, condividendo i nostri contenuti, questo genera una crescita esponenziale del numeri di utenti che potenzialmente entreranno in contatto con il nostro sito. Ci aiuta ad accedere ad un pubblico incredibilmente più vasto.

 

Conclusioni

Il mondo del Web Marketing è in continua evoluzione, si compone di diversi ambiti e di diverse attività. Il cammino intrapreso va verso l’adozione di una strategia che preveda la necessaria integrazione di Seo e Social Media, per adeguarsi all’evoluzione dei processi di acquisto.

Torna su