microcopy

Microcopy: come facilitare il viaggio dell’utente all’interno del tuo sito!

Indice

La Seo è una disciplina molto vasta che, a fianco di fattori squisitamente tecnici, contenuti ottimizzati per intercettare e rispondere al search intent degli utenti, possiede una relazione strettissima con la user experience. Realizzare siti facilmente navigabili, con strutture ordinate, contenenti elementi che aiutino il cliente a capire in che sezione si trova, come tornare indietro grazie ai breadcrumbs sono fattori a cui un seo dedica particolare attenzione. Un elemento altrettanto importante, ma spesso sottovalutato o mal utilizzato è il microcopy. Scopriamo assieme di cosa si tratta e come sfruttarlo al meglio!

Che cos'è il microcopy

Microcopy = Micro contenuto, cioè un brevissimo contenuto, che si compone di appena qualche parola o da una breve frase, il cui scopo è di accompagnare l’utente nel suo “viaggio” all’interno delle pagine del mio sito. 

Il Microcopy è quel testo che troviamo all’interno dei pulsanti, per esempio “richiedi una consulenza”, all’interno dei campi di un form di richiesta o di contatto, il messaggio “la tua richiesta è stata inoltrata” oppure, “Clicca per maggiori informazioni” o ancora “la tua opinione conta” e così via. 

Questi testi brevissimi sono molto utili per instaurare una relazione con l’utente che sta navigando nel nostro sito, ma anche favoriscono la user experience, quando vengono utilizzati per fornire istruzioni, eliminando i timori e le diffidenze di un utente. Se gli spiego cosa succederà dopo che avrà premuto un pulsante, automaticamente annullerò i suoi timori sul compiere una determinata azione, di conseguenza l’utente sarà più propenso a premere quel bottone, non credete?

esempio di microcopy

Qual è l'utilità del Micro contenuto?

Nel corso della navigazione di un sito l’utente può trovarsi di fronte a delle difficoltà, delle incomprensioni che, di fatto, possono bloccare il suo customer journey portandolo nel peggiore dei casi ad abbandonare il sito.

Ecco allora che inserire dei micro contenuti diventa fondamentale: usando le parole giuste possiamo da un lato rassicurare l’utente e dall’altro accompagnarlo nel suo cammino verso la conversione, per convincerlo magari anche a lasciare il suo feedback al completamento dell’acquisto!

Il microcopy deve utilizzare un linguaggio adeguato al target di riferimento, per essere efficace. Esso svolge le seguenti funzioni:

  • funge da guida per gli utenti nel corso della loro navigazione 
  • tranquillizza e rassicura l’utente mentre compie delle azioni all’interno del sito
  • fornisce istruzioni per correggere eventuali errori (per esempio nella compilazione di moduli) o per compilare correttamente un form

Come scrivere un buon microcopy?

Innanzitutto non dimentichiamoci mai che ci rivolgiamo a delle persone e non a un motore di ricerca. Le indicazioni fornite devono essere chiare ed aiutare veramente l’utente, utilizzando un linguaggio semplice, rassicurante, cancellando suoi eventuali dubbi.

Attraverso queste brevi frasi riesco a velocizzare l’azione dell’utente, fornendo spiegazioni e alternative. L’utente vuole sapere cosa succederà in seguito ad una sua azione.

Il Microcopy assume particolare importanza negli e-commerce, dove può essere usato per “convincere” l’utente a concludere l’acquisto, ad aiutarlo nella compilazione del modulo di spedizione, a indicargli dove reperire i dati dalla carta di credito o a segnalare eventuali errori (es: la scadenza della carta inserita è errata).

La presenza dei micro testi però non deve essere eccessiva e non deve essere troppo evidente: potrebbe distrarre l’utente.

Il microcopy non va inserito dove non è necessario. Ricordiamo che il fine ultimo è sempre l’utilità.

Per capire dove inserire dei micro testi dobbiamo analizzare il sito, metterci nei panni del nostro utente e provare a dare delle risposte a domande che potrebbe porsi, come:

“dove ho sbagliato?”, “come devo proseguire?”, “dove trovo questo dato”, “cosa succederà dopo?”, “quali sono le opzioni?” , “ho concluso l’operazione completamente?”, “riceverò una mail di conferma dell’ordine?” e così via.

Conclusioni

Grazie all’ottimizzazione seo di un sito e alla scrittura di contenuti utili agli utenti è possibile ottenere traffico verso il nostro sito. Il lavoro però non finisce qui! Grazie ad un microcopy efficace dovrò convincere gli utenti a proseguire la navigazione all’interno del sito, tenendoli “per mano” lungo il percorso verso la conversione!

Torna su